affaticabilità

Ricercatori esplorano i fattori che influenzano il benessere emozionale in persone con SM

Due team di ricerca, uno dei quali supportato dalla americana National MS Society (Società nazionale di Sclerosi Multipla), hanno pubblicato degli studi incentrati sulla possibilità di aumentare il benessere emozionale in persone colpite da SM. Nell’affrontare una malattia cronica e spesso progressiva come la SM i pazienti tendono a focalizzarsi principalmente sulla loro salute fisica trascurando la salute emozionale, che è invece una componente essenziale del benessere generale della persona.

Data: 19 Marzo 2015

Fingolimod (FTY720): risultati studio fase 3

Il farmaco Fingolimod (FTY720) preso per via orale sembra ridurre più efficacemente la frequenza di ricadute rispetto all'Avonex (Interferon-beta 1a, somministrato per via intramuscolare). Questi i primi risultati di uno studio annuale in pazienti con SM Recidivante-Remittente.

Data: 31 Dicembre 2008
Fonte:

54 mila italiani con sclerosi multipla, da Milano progetto nazionale

Milano, 28 marzo 2008 - Sono 54 mila ogni anno gli italiani colpiti da sclerosi multipla, 10 mila solo in Lombardia. La parola d'ordine degli specialisti è non sottovalutare i primi sintomi, anche se all'inizio non sembrano 'pesanti'. "Le nuove evidenze dimostrano che un trattamento precoce con interferone beta-1b rallenta del 40% la progressione della malattia e della disabilità.

Data: 03 Aprile 2008

Manifestazioni oculari nella sclerosi multipla

04 Gennaio 2006 - Nei pazienti con sclerosi multipla si ha frequentemente coinvolgimento del sistema visivo e la malattia può inizialmente manifestarsi con sintomi oftalmologici.
La neurite ottica, la più comune manifestazione oculare della sclerosi multipla, può rappresentare la manifestazione iniziale della malattia.
Studi clinici di lungo periodo hanno mostrato che la maggior parte dei pazienti con neurite ottica nel corso di malattia demielinizzante presentava un’eccellente prognosi per quanto riguardava il recupero dell’acuità visiva centrale.

Data: 07 Gennaio 2006

Il bello (e il buono) della solidarietà, calendario per Aism

Bellezza e bontà si incontrano per l'Aism: dodici “belli” tra i più amati dal pubblico televisivo e 12 "buoni” piatti tradizionali italiani a base di pasta: ecco la ricetta dell'iniziativa di solidarietà che la redazione del Tg2 Costume e Società ha voluto dedicare all'Aism per il 2006.

Data: 24 Dicembre 2005

Manifestazioni oculari nella sclerosi multipla

Nei pazienti con sclerosi multipla si ha frequentemente coinvolgimento del sistema visivo e la malattia può inizialmente manifestarsi con sintomi oftalmologici.
La neurite ottica, la più comune manifestazione oculare della sclerosi multipla, può rappresentare la manifestazione iniziale della malattia.

Studi clinici di lungo periodo hanno mostrato che la maggior parte dei pazienti con neurite ottica nel corso di malattia demielinizzante presentava un’eccellente prognosi per quanto riguardava il recupero dell’acuità visiva centrale.

Data: 03 Dicembre 2005

Cannabis spray per il dolore neuropatico nella sclerosi multipla

( Xagena - Neurologia ) - Health Canada ha approvato con provvedimento “Notice of Compliance with Conditions”, Sativex, un estratto di Cannabis sativa, come trattamento del dolore neuropatico nei pazienti adulti con sclerosi multipla. L’86% dei soggetti affetti da sclerosi multipla avverte dolore ed il 50% dolore neuropatico.

Sativex è composto da delta-9- TetraIdroCannabinolo ( THC ) e da Cannabidiolo ( CBD ) nel rapporto 2,7 mg e 2,5 mg, rispettivamente.

Data: 22 Giugno 2005

In canada spray alla cannabis contro la sclerosi multipla

Si chaima Sativex, è uno spray orale che contiene cannabinoidi derivati dalla Marijuana. È un farmaco che ha proprietà benefiche per i malati di sclerosi multipla in quanto è grado di alleviarne i dolore. Il governo canadese ha deciso di avviare le procedure per immetterlo sul mercato. Entro la fine della primavera tutto dovrebbe essere nero su bianco.

Gli effetti collaterali, moderati, possono portare a nausea e affaticamento.

Data: 02 Maggio 2005

Andatura

Problemi legati all’andatura, o difficoltà nella camminata, rappresentano spesso la più comune limitazione della mobilità nella sclerosi multipla.
I problemi relativi all’andatura sono generalmente correlati a più fattori come la debolezza muscolare, la spasticità, la perdita dell’equilibrio, un’alterazione della sensibilità, l’affaticamento.

Sintomi e segni della sclerosi multipla

La sclerosi multipla può colpire qualsiasi area del sistema nervoso centrale (SNC), pertanto da un punto di vista clinico è caratterizzata da un’ampia varietà di segni e sintomi neurologici.
E' una malattia estremamente variabile ed imprevedibile; fin dal suo esordio si esprime in modo diverso da caso a caso e nell'ulteriore decorso clinico può mutare in uno stesso individuo.

Ultime news

I ricercatori coinvolti nello studio hanno descritto il primo trattamento che sembrerebbe arrestare completamente tutte le attività infiammatorie rilevabili del sistema nervoso centrale in pazienti con SM, per un periodo prolungato ed in assenza di farmaci modificanti la malattia in corso.

Aggiornamento Marzo 2016
Ulteriori risultati sono stati pubblicati recentemente, che dimostrano come l’anticorpo monoclonale sperimentale Ocrelizumab, abbia rallentato la progressione della disabilita’ rispetto al placebo, in uno studio di Fase III in pazienti con Sclerosi Multipla Primaria Progressiva (SMPP).