Neurite ottica retrobulbare

La neurite ottica √® uno dei sintomi pi√Ļ frequenti all'esordio e all'inizio della malattia.
Essa provoca disturbi della visione come offuscamento dell' immagine accompagnata spesso da dolore nella regione attorno agli occhi o al movimento bulbare.
La neurite ottica è determinata da una infiammazione del nervo ottico; placche demielinizzanti possono formarsi sul nervo ottico situato dietro al bulbo oculare, compromettendo la normale trasmissione degli impulsi nervosi.
Generalmente colpisce un occhio, raramente porta a perdita della vista ad entrambi gli occhi contemporaneamente.

Una adeguata terapia farmacologica con derivati del cortisone è in grado, generalmente, di ridurre/bloccare l'infiammazione e ristabilire la vista in tempi brevi.