EntraUsernamePassword
Connessione automatica ad ogni visita    
Registrati
Registrati
Linea diretta col dott. De Grandis
Neurologo risponde
Sostienici
Sostegno
Indice del forum » Community-Combriccola

Nuovo argomento      Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.
Dimensione testo Testo: AAA · AAA · AAA · AAA · |==| |====|

Vai a 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
BALDUR
affezionato


Residenza: BERGAMO
Messaggi: 726
MessaggioMar Ago 14, 2007 Rispondi citando

Queste foto le ho scattate alla Risiera di San Sabba a Trieste.
Ex stabilimento di raffinazione del riso, durante il passaggio del Friuli
al Reich Hitleriano nel 1943, divenne un campo di concentramento.
Da qui passarono migliaia di ebrei,comunisti, antifascisti, reparti
dell'ormai sbandato Regio Esercito Italiano che vennero successivamente
trasferiti nei lager di sterminio come Mathausen,Auschwitz-Birkenau.
Spesso però molti vennero uccisi direttamente sul posto spesso con
camion speciali con inalazione di ossido di carbonio, o bastonati o fucilati.
Si calcola che i morti della Risiera furono 5.000.
Oggi è Monumento Nazionale.
E' visitato ogni anno da migliaia di persone, tra cui molte scolaresche.





Immagine delle celle dove venivano stipati decine di detenuti.




Foto del luogo esatto dove sorgeva il forno crematorio, usato per
bruciare i cadaveri; venne fatto saltare con la dinamite dai nazisti
per occultare le prove.




Foto dell'edificio laterale che dà sul piazzale dove i deportati venivano
portati per l'appello.Da notare gli altoparlanti alle finestre, sono quelli
originali del campo.



ù
Divisa di una detenuta slava, passata per la Risiera e successivamente
trasferita a Mathausen, la divisa indossata dalla donna durante la
prigionia, proviene da Mathausen.

Oggi, 14 Agosto, è San Massimiliano Kolbe Martire, francescano polacco
deportato ad Auschwitz.
Ci fu una fuga di prigionieri dal lager, i nazisti per rappresaglia, scelsero
a caso 10 deportati da giustiziare.
Uno di questi 10 sventurati, anche lui polacco, scongiurò le SS di
lasciarlo vivere, aveva la famiglia a casa...
In quel momento, dalla fila uscì Padre Kolbe che chiese e ottenne di
essere ucciso al posto dell'uomo estratto a sorte.
Per il nazista fu indifferente, i conti dovevano comunque tornare, un
civile o un frate per lui non contava....
L' uomo salvato da Padre Kolbe sopravvisse, testimoniò a suo favore
e ebbe una vita abbastanza lunga.
Mi sembrava doveroso, nella ricorrenza della sua morte 14/08/1941,
inserire questo post.
L' importante è non dimenticare mai e non stancarsi mai di ripetere
queste vicende ai nostri figli e ai nostri nipoti.
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
u466
non attivo



Messaggi: 2057
MessaggioMar Ago 14, 2007 Rispondi citando

Grazie per lo splendido post. Per non dimenticare...
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
baby
affezionato


Residenza: nei miei sogni...
Messaggi: 11584
MessaggioMar Ago 14, 2007 Rispondi citando

ogni volta mi vengono le lacrime agli occhi....
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
u466
non attivo



Messaggi: 2057
MessaggioMar Ago 14, 2007 Rispondi citando

Leggete PERCHE' GLI ALTRI DIMENTICANO, di Bruno Piazza, ed. Feltrinelli.
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
betaferone
affezionato


Residenza: forlimpopoli
Messaggi: 17903
MessaggioMar Ago 14, 2007 Rispondi citando

forse è meglio che non sia venuto -pianto/molto triste-
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
Cirli
affezionato


Residenza: Castelfiorentino (Fi)
Messaggi: 1474
MessaggioMar Ago 14, 2007 Rispondi citando

'azz
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
santo.
affezionato


Residenza: solo cieli azzurri
Messaggi: 686
MessaggioMar Ago 14, 2007 Rispondi citando

Per non dimenticare GRAZIE
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
user1045




Messaggi: 1671
MessaggioMar Ago 14, 2007 Rispondi citando

santuzzo bello l'avatar hahahahah.
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
BALDUR
affezionato


Residenza: BERGAMO
Messaggi: 726
MessaggioMer Ago 15, 2007 Rispondi citando

Grazie per le vostre risposte e per la vostra sensibilità!!!!
-molto felice-
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
kira
affezionato


Residenza: Genova
Messaggi: 9409
MessaggioMer Ago 15, 2007 Rispondi citando

grazie a te Giulio per il post.
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
Titti
troll (disturbatore)
troll (disturbatore)



Messaggi: 11177
MessaggioMer Ago 15, 2007 Rispondi citando

Mamma mia..... -pianto/molto triste-
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
Maryketta
affezionato



Messaggi: 5349
MessaggioMer Ago 15, 2007 Rispondi citando



Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
gila
affezionato


Residenza: messina
Messaggi: 6863
MessaggioMer Ago 15, 2007 Rispondi citando

era l'unico campo di concentramento in Italia,e purtroppo se n'è parlato sempre poko rispetto agli altri che,ovviamente e sfortunatamente,giravano a tutto "regime",ma i governi che seguirono la seconda guerra mondiale per molto tempo,nascosero la verita' e cioe' che la Risiera era un campo di spterminio,se pur piccolo,e nn un campo di prigionia come il governo fascista faceva credere.Si ripetere queste cose è BENE,perche' la memoria ci deve insegnare che NN DEVE SUCCEDERE PIU'!!!!Ma quanti sterminii,guerre "sporche" stanno passando sotto i nostri occhi senza una parola? In Congo i morti fino adesso sono milioni,tanti quanto quelli dei campi di sterminio. E chi ne parla???? Le varie pulizie etniche,le guerre di religione,o piuttosto in nome di un idea falsata della religione???La lista sarebbe lunga ,ma parlarne,nn dimenticare,nn nascondere la testa sotto la sabbia ,èLA SALVEZZA DI TANTI.......
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
BALDUR
affezionato


Residenza: BERGAMO
Messaggi: 726
MessaggioGio Ago 16, 2007 Rispondi citando

Hai perfettamente ragione Gila, molte volte si preferisce non vedere e non
sentire...il mondo è in fiamme in molti Paesi dimenticati dalla Comunità
Internazionale, il Darfur in Sudan, il Congo,in altri paesi ad esempio Myanmar
ex Birmania, vige una terribile dittatura militare di stampo socialista, ma i turisti
continuano a portare soldi e a visitare le pagode buddiste alimentando
quel turismo che permette al Regime di stare in piedi.
L'elenco sarebbe lunghissimo.....
La verità, forse, e sottolineo forse, è che oggi il mondo ha raggiunto
un livello di violenza e dolore tali da anestetizzare la nostra capacità
di critica, ci sentiamo inerti rassegnati, a volte si tende addirittura a
"resettare" tutte queste tragiche vicende, per far credere a noi stessi
che il mondo potrebbe essere, nonostante tutto, un posto decente in
cui vivere.
-pianto/molto triste-
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
gila
affezionato


Residenza: messina
Messaggi: 6863
MessaggioGio Ago 16, 2007 Rispondi citando

Condivido pienamente!!!!! -applauso- -applauso- -applauso-
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
Mostra prima i messaggi di:   
Pagina 1 di 2 Vai a 1, 2  Successivo
 

RISPOSTA VELOCE


 Inserimento non attivo. L'argomento è bloccato oppure non sei identificato.

Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.






Home PageEntra