EntraUsernamePassword
Connessione automatica ad ogni visita    
Registrati
Registrati
Linea diretta col dott. De Grandis
Neurologo risponde
Sostienici
Sostegno
Indice del forum » Medicina, Farmaci, Terapie, Trattamenti

Nuovo argomento      Rispondi
Dimensione testo Testo: AAA · AAA · AAA · AAA · |==| |====|

Vai a 1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
mirco




Messaggi: 3
MessaggioVen Lug 12, 2013 Rispondi citando

Ciao a tutti,c'è chi conosce e usa Glialia a base di Palmitoiletanolamide 700 mg e luteolina 70 mg bustine per la SM e come vi trovate?Grazie.
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
narbeleth66



Residenza: lombardia
Messaggi: 8387
MessaggioSab Lug 13, 2013 Rispondi citando

Ciao Mirco
Non ho mai sentito il nome Glialia, ma conosco il PEA e lo giudico molecola validissima. Non so dire per la sm, ma io lo usavo tanti anni fa per il dolore pelvico cronico (ho una grave endometriosi). Mi sembra che il medicinale si chiamasse normast o norvast, non ricordo bene.
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
mirco




Messaggi: 3
MessaggioSab Lug 13, 2013 Rispondi citando

Si si chiama Normast 600,ma il Glialia è nuovo ed ha l'aggiunta oltre alla PEA della Luteolina è più forte come antinfiammatorio,se c'è chi lo usa mi può confermare i miglioramenti che si hanno?
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
mirco




Messaggi: 3
MessaggioMar Lug 23, 2013 Rispondi citando

Ma nessuno usa questo integratore?Usate il Normast 600?
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
PARDINI




Messaggi: 39
MessaggioMer Ott 23, 2013 Rispondi citando

MA NESSUNO USA GLILIA BUSTINE?
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
PARDINI




Messaggi: 39
MessaggioMer Ott 23, 2013 Rispondi citando

OVVIAMENTE E' GLIALIA E NON GLILIA
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
Dodò




Messaggi: 264
MessaggioLun Nov 18, 2013 Rispondi citando

Io lo uso da 15 giorni...quindi vedremo più in la:)
...in attesa di Bedrocan
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
anbefi




Messaggi: 33
MessaggioGio Nov 21, 2013 Rispondi citando

ho cominciato anche io oggi e ti farò sapere- con una bustina- sperem
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
mariaa
affezionato


Residenza: Salerno
Messaggi: 9296
MessaggioVen Nov 22, 2013 Rispondi citando

ma a che serve?
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
anbefi




Messaggi: 33
MessaggioVen Nov 22, 2013 Rispondi citando

a me il neurologo ha spiegato che dovrebbe attenuare l'infiammazione che colpisce la funzione neurologica dell'encefalo indebolendone l'efficienza e da cui poi nascono e si sviluppano i disturbi cognitivi.
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
mike




Messaggi: 131
MessaggioVen Gen 10, 2014 Rispondi citando

Come vi state trovando usando Glialia?Novità?
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
Dodò




Messaggi: 264
MessaggioVen Gen 10, 2014 Rispondi citando

l'ho usato prima di bedrocan ed era ottimo...mi trovavo benissimo
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
mike




Messaggi: 131
MessaggioVen Gen 10, 2014 Rispondi citando

Chissà se è meglio il Normast 600 o Glialia?Chi mi sa rispondere?Grazie.
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
Dodò




Messaggi: 264
MessaggioSab Gen 11, 2014 Rispondi citando

si..mi risulta che sia meglio il Glialia:
- Una capsula da 400 mg di PeaPure contiene unicamente 400 mg di PEA, mentre una compressa da 600 mg di Normast contiene 283 mg di sostanze chimiche e farmaceutiche estranee all’organismo: povidone, croscaramellosa, stearato di magnesio, polisorbato 80 e così via.-

PeaPure, Normast, Pelvilen, Glialia: che cos’è esattamente la palmitoiletanolamide, domande e risposte

Prof. Rita Levi-Montalcini scoperto nella lavorazione speciale di PEA 1993.
La palmitoiletanolamide (PeaPure, Normast, Pelvilen, Glialia) rappresenta una rivoluzione nel trattamento del dolore. Si tratta di un efficace analgesico naturale, senza effetti collaterali. La sua azione è stata documentata in molte centinaia di articoli scientifici. Il suo meccanismo è stato scoperto dalla professoressa Rita Levi Montalcini, premio Nobel per la medicina.

Qui è disponibile una breve introduzione su questa sostanza particolare. (Qui Informazioni per i medici)
http://palmitoylethanolamide4pain.com/norm...ormazioni/

L’integratore PeaPure®, che contiene l’antidolorifico naturale della palmitoiletanolamide (PEA), offre un nuovo metodo naturale per il trattamento dei dolori cronici (Ordine via Internet a Russell Scienza). Sono disponibili diversi altri preparati che contengono PEA (ad esempio Glialia, Pelvilen e Normast), ma in tutte queste preparazioni la percentuale di PEA è piuttosto bassa (vedi tabella). Su internet si può vedere un certificato di analisi di PeaPure, che ne conferma la purezza. Al momento, non sono disponibili i certificati delle analisi degli altri prodotti.


La percentuale di PEA è il più alto in PeaPure
Si consiglia di fare sempre attenzione al momento dell’acquisto di prodotti contenenti PEA ma non certificati. Sul mercato vi sono infatti prodotti contenenti PEA di qualità molto discutibile. Su alcuni siti non si trova il certificato che documenta la qualità e la purezza del prodotto. A volte, in questi prodotti contenenti PEA vengono aggiunte anche altre strane sostanze vegetali, la cui sicurezza è molto poco chiara. In alcuni casi, i prodotti contenenti PEA vengono consigliati in web shop che si rivolgono, per esempio, ad atleti che desiderano potenziare i muscoli. Per essere sicuri della purezza di un prodotto, si consiglia sempre di controllare il certificato di analisi.
Poiché la PEA è disponibile in tutto il mondo dal 2007 e dato che noi riceviamo numerose domande per telefono, qui di seguito riportiamo un elenco di domande e risposte su questa speciale sostanza analgesica e antinfiammatoria. Abbiamo incluso anche domande e commenti di persone che parlano della PEA in diversi forum.

La “madre” scientifica della PEA è la professoressa Rita Levi Montalcini, premio Nobel per la medicina, deceduta alla fine del 2012 all’età di 103 anni. In una sezione separata di questo sito la professoressa racconta l’essenza della palmitoiletanolamide attraverso dei cartoni animati, un modo simpatico per parlare di questo argomento scientifico.

A metà del 2013, solo nei Paesi Bassi vengono trattati con la PEA numerose decine di migliaia di pazienti. Non sono mai stati segnalati effetti collaterali significativi. La PEA può anche essere assunta senza problemi in combinazione con altre sostanze e altri medicinali. Nei 40 studi clinici sulla PEA pubblicati, non sono mai stati evidenziati effetti problematici.
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
mike




Messaggi: 131
MessaggioSab Gen 11, 2014 Rispondi citando

Alla domanda che feci sul sito che hai descritto,alla mia domanda mi dissero che era meglio il Normast 600 ma non ne sono sicuro,che ne pensate?
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
Mostra prima i messaggi di:   
Pagina 1 di 3 Vai a 1, 2, 3  Successivo
 

RISPOSTA VELOCE


 Inserimento non attivo. L'argomento è bloccato oppure non sei identificato.

Nuovo argomento   Rispondi






Home PageEntra