EntraUsernamePassword
Connessione automatica ad ogni visita    
Registrati
Registrati
Linea diretta col dott. De Grandis
Neurologo risponde
Sostienici
Sostegno
Indice del forum » Consulenza Neurologica Sclerosi Multipla

Nuovo argomento      Quest'argomento Ŕ chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.
Dimensione testo Testo: AAA · AAA · AAA · AAA · |==| |====|

Autore Messaggio
Tommaso86




Messaggi: 116
MessaggioLun Apr 23, 2012 Rispondi citando

Buona sera Dott. De Grandis,
le chiedo cortesemente un parere:
ho 25 anni e sono affetto da S.M. dall'anno 2006.
La malattia ha avuto esordio con lievi parestesie ai piedi, successivamente scomparse.Da allora non ho avuto pi¨ un sintomo, se non ogni tanto,verso sera, un lievissimo formicolio ai piedi che sparisce durante il giorno.
Dall'anno 2009 comunque, a seguito di una risonanza che indicava leggere mutazioni(senza comunque evidenziare mai zone attive), ho iniziato una terapia a base di Copaxone che sto seguendo ancora adesso.
La mia domanda Ŕ : se interrompessi la terapia per 3-4 anni cosa rischierei?il rischio sarebbe significativo in base alle statistiche sull'evoluzione di questa patologia?
La ringrazio anticipatamente per la sua cortese risposta
Tommaso
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
DeGrandis
Neurologo
Neurologo



Messaggi: 6209
MessaggioVen Apr 27, 2012 Rispondi citando

Credo non rischierebbe molto.
Un saluto
Domenico De Grandis
Profilo
Top Segnala messaggio indesiderato
Mostra prima i messaggi di:   
Pagina 1 di 1
 

RISPOSTA VELOCE


 Inserimento non attivo. L'argomento Ŕ bloccato oppure non sei identificato.

Nuovo argomento   Quest'argomento Ŕ chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.






Home PageEntra