EntraUsernamePassword
Connessione automatica ad ogni visita    
Registrati
Registrati
Linea diretta col dott. De Grandis
Neurologo risponde
Sostienici
Sostegno
Indice del forum » Consulenza neurologica Sclerosi Multipla

Nuovo argomento      Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.
Dimensione testo Testo: AAA · AAA · AAA · AAA · |==| |====|

Spero davvero si tratti di ansia
Autore Messaggio
if79




Messaggi: 2
MessaggioInviato: Mer Ago 08, 2007    Oggetto: Spero davvero si tratti di ansia Rispondi citando

Egregio Dottor De Grandis,
sono una ragazza di 28 anni e da circa 3 anni è cominciato il mio tormento. Premetto che sono di natura molto ansiosa, ma quanto mi sta accadendo mi lascia molte perplessità.
Già da prima di questi 3 anni soffrivo di mal di testa, raramente anche cefalee con aura e giramenti di testa, tanto che 4 anni fa mi sottopongo ad una RM, tutto è risultato apposto e il neurologo mi ha detto di non fissarmi troppo sui sintomi.
Ma da 3 anni i sintomi sono peggiorati sono stata per un anno intero rintanata in casa, uscivo rarissime volte, ho lasciato tutto ciò che facevo, ma poi piano piano grazie all'aiuto di uno psicologo ho ricominciato a seguire i corsi, e a fare qualche piccolo lavoro, eppure i sintomi non sono scomparsi, è come se mi fossi abituata a loro. Ma al di fuori di questi piccoli lavori e dei corsi, praticamente non ho una vita sociale.
Ora le parlo dei sintomi:
1) Sensazione di testa pesante o come addormentata
2) Dolore soprattutto al lato sx della testa, sembra una nevralgia che parte dall'occhio (se premo sulla parte vicino al naso o sulle ciglia sento dolore) alcune volte prende anche i denti e si irradia per tutta la testa dietro l'orecchio e arriva al collo, spalla e braccio e mano (anche dietro l'orecchio e sul collo se tocco alcuni punti mi fa male), alcune volte il dolore scende per tutta la parte sinistra della schiena e lungo la gamba, come se avessi una sciatalgia
3) Sensazione di instabilità e di collo rigido, cammino sembra quasi barcollando almeno è la sensazione che avverto io, sembra costantemente che stia per cadere e se giro la testa da una parte all'altra un pò più veloce (ad esempio quando devo attraversare) mi sento ancora più instabile e ho dei capogiri, questi avvengono a volte anche quando abbasso la testa, raramente mi è successo di non riuscire a poggiare la testa al cuscino perchè mi girava tutto. Inoltre se qualcuno mi si avvicina troppo ho sempre questa sensazione di sbandamento. Cerco di fare un pò di palestra, pensando che magari queste sensazioni siano dovute al fatto che tutto ad un tratto ho smesso qualunque attivita fisica (fino ai 20 anni facevo regolarmente sport, atletica leggera in particolare), cyclette, corsa, nuoto, addominali, pesi, ma mentre lo faccio sto abbastanza bene, ma quando mi fermo avverto di nuovo quella sensazione, ancora più forte di prima.
Anche da seduta ho la sensazione di sbandare da un lato. Ecco questo mi sono dimenticata di dirle, è dal lato in cui ho queste tensioni e dolori, che mi sento sbandare. Se qualche volta il dolore di testa lo avverto al lato dx non avverto sbandamenti da quel lato.
Poi quando guido, nel momento in cui mi fermo sembra come se la macchina o le macchine vicino a me anche se ferme, si stessero muovendo, non è una sensazione di pochi secondi, ma può durare anche dei minuti.
In spiaggia nn riesco a stare stesa sul lettino perchè ho comunque la sensazione di cadere, soprattutto se chiudo gli occhi, cosa che non mi succede se sto sul lettino gonfibile in acqua
4) La spalla sinistra quando faccio dei movimenti scricchiola sempre.
5) Gli occhi sono sempre stanchi, come pesanti e talvolta mi bruciano e si arrossano parecchio, ho anche un neo nell'occhio sinistro.
6) Nell'ultimo mese ho avuto due episodi di dolore allo stomaco, uno più grave con anche nausea e 1 episodio di diarrea, l'altro durato circa un'ora con solo forte dolore addominale, ma in questo caso posso attribuire questi fastidi all'ernia iatale.

Devo ammettere che sto moltissimo seduta davanti al pc, anche talvonta in posizioni non giuste, ma non so se tutte questi sintomi possono essere attribuiti ad una postura errata.

Spero mi possa aiutare.
Distinti saluti.
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
DeGrandis
Neurologo
Neurologo



Messaggi: 5445
MessaggioInviato: Sab Ago 11, 2007    Oggetto: Rispondi citando

I sintomi sono molti è difficilmente inquadrabili tutti in un solo quadro clinico. Senza dubbio soffre di cefalea ed una rigidità secondaria dei muscoli del collo potrebbe spiegare alcune sensazioni. Altri sintomi sembrano non correlati ed al momento non avrei una spiegazione. L'ansia potrebbe essere importante, ma potrebbe essere semplicistico attribuire tutto a questa.
Saluti
Domenico De Grandis
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
Mostra prima i messaggi di:   
Pagina 1 di 1
 

RISPOSTA VELOCE


 Inserimento non attivo. L'argomento è bloccato oppure non sei identificato.

Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.






Home PageEntra