EntraUsernamePassword
Connessione automatica ad ogni visita    
Registrati
Registrati
Linea diretta col dott. De Grandis
Neurologo risponde
Sostienici
Sostegno
Indice del forum » Consulenza neurologica Sclerosi Multipla

Nuovo argomento      Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.
Dimensione testo Testo: AAA · AAA · AAA · AAA · |==| |====|

Diagnosi sclerosi multipla
Autore Messaggio
Nike1970



Residenza: Umbria
Messaggi: 32
MessaggioInviato: Mar Nov 20, 2012    Oggetto: Diagnosi sclerosi multipla Rispondi citando

Gentilissimo Dott. De Grandis, intanto la ringrazio per la sua disponibilità , il mio problema e' il seguente: ad agosto di quest'anno ho avuto una norb all' occhio dx a cui sono seguiti due cicli di cortisone da 5 gr ma ad oggi non ho ancora recuperato nulla. Da allora ho fatto campo visivo ( importante rid con scotoma quadrante superiore dx),pev(danno assonale a dx) e rm. Il problema e' proprio la rm ho avuto in passato una reazione allergica al gadolinio e nessuno ora , nonostante la terapia desensibilizzante si prende la responsabilità di farmi il contrasto e ciò che emerge sono solo due lesioni significative più una serie di piccolissime lesioni puntiformi sottocorticali.
Ho in programma per il 5 dicembre la rachicentesi ma la mia neurologa mi dice che a lei anche se fosse positiva senza una evidenza radiologica non basta per una diagnosi e sopratutto per iniziare una terapia. Le faccio una premessa, ricostruendo la mia storia clinica, dal 2008lamento stanchezza eccessiva tanto da sospettare problemi alla tiroide che invece è' regolare, vescica iperattiva con Urodinamica positiva dal 2010 circa,episodio di probabile neurite documentato da ps scambiato per mal di testa in sede orbitale ottobre2011, sindrome pseudo vertiginosa durata 3/4 giorni a marzo 2011,difficoltà a mantenere posizione e perdita di equilibrio.parestesia labbro superiore ottobre 2012 risolta con ciclo cortisone.se non potrò fare il contrasto non avrò mai una diagnosi certa e dunque non potrò iniziare una terapia preventiva ? Lei che ne pensa?
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
DeGrandis
Neurologo
Neurologo



Messaggi: 5307
MessaggioInviato: Sab Nov 24, 2012    Oggetto: Rispondi citando

Non so quale è lp scopo del contrasto, vedere la neurite è comunque difficile ed è passato molto tempo. Fare il contrasto o meno non serve praticamente a nulla nel suo caso. Quindi non capisco quali problemi di diagnosi si pone la sua neurologa, problemi che se ci fossero non sarebbero certo risolti dal gadolinio.
Un saluto
Domenico De Grandis
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
Mostra prima i messaggi di:   
Pagina 1 di 1
 

RISPOSTA VELOCE


 Inserimento non attivo. L'argomento è bloccato oppure non sei identificato.

Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.






Home PageEntra