EntraUsernamePassword
Connessione automatica ad ogni visita    
Registrati
Registrati
Linea diretta col dott. De Grandis
Neurologo risponde
Sostienici
Sostegno
Indice del forum » Sostegno, domande & risposte

Nuovo argomento      Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.
Dimensione testo Testo: AAA · AAA · AAA · AAA · |==| |====|

Potenziali evocati
Le informazioni qui contenute sono a scopo puramente divulgativo e non devono sostituirsi alla consulenza di un medico o di altri operatori sanitari abilitati. Le nozioni e le informazioni su procedure mediche, posologie, e/o descrizioni di farmaci hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire la manualita' e l'esperienza indispensabili per il loro uso o la loro pratica.
Autore Messaggio
tazzi



Residenza: magnago mi
Messaggi: 31
MessaggioInviato: Mar Giu 03, 2008    Oggetto: Potenziali evocati Rispondi citando

Ciao a tutti voi del forum, per favore chi mi sa dire in cosa consiste l'esame dei potenziali evocati?
Devo sottopormi a questo esame ma non so di cosa si tratta.
Grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
stellablu




Messaggi: 505
MessaggioInviato: Mar Giu 03, 2008    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Tazzi, i potenziali evocati misurano l'impulso elettrico che va dal cervello agli occhi e dal cervello agli arti. Io ho fatto sia quelli visivi, che quelli alle gambe. Per gli arti inferiori ti applicano degli elettrodi (o degli aghetti, dipende dal centro in cui li esegui) in alcuni punti e delle pinze nelle caviglie. Mandano degli impulsi elettrici che fanno muovere su e giù i piedi, è un po' fastidioso, ma non fa per niente male.
Per gli occhi, ugualmente, ti applicano due elettrodi o due aghetti in testa e ti fanno fissare un quadratino rosso su un monitor, in cui altri quadratini neri si muovono in tutte le direzioni. Bendano prima un occhio e poi l'altro, per verificare se ad entrambi il segnale arriva con la giusta velocità. Non è un esame invasivo e dura poco.
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
mariaa
affezionato


Residenza: Salerno
Messaggi: 8262
MessaggioInviato: Mar Giu 03, 2008    Oggetto: Rispondi citando

esistono anche quelli per misurare la conduzione dell'udito
e si fa indossando delle cuffie e mi pare premendo dei pulsanti quando si sente il sibilo a destra o a sinistra

i potenziali evocati sono solo quelli per misurare la conduzione dell'impulso dagli occhi e orecchi al cervello e viceversa

quelli per misurare invece la conduzione nervosa dagli arti al cervello e viceversa sono detti somatosensoriali

per il resto è tutto più o meno come ti ha descritto stellablu qui sopra

più scocciante e fastidioso che altro
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
lullaby91



Residenza: Mantova
Messaggi: 1467
MessaggioInviato: Mer Giu 04, 2008    Oggetto: Rispondi citando

io so che si chiamano

pess=potenziali evocati somatosensoriali
pev= potenziali evocati visivi
baep= potenziali evocati acustici
pes= potenziali evocati sacrali

ecc(in genere fanno solo i primi 3)

quali ti hanno prescritto?
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN Segnala messaggio indesiderato
ale83




Messaggi: 79
MessaggioInviato: Mer Giu 04, 2008    Oggetto: Rispondi citando

mi intrometto perché, purtroppo, sono molto ferrato sull'argomento.

i potenziali evocati rilevanti nella diagnosi di SM sono:

- PESS (somatosensoriali)
- PEV (visivi)
- PEM (motori)
- BAEP (uditivi)

pess, pev, baep consistono nello stimolare un nervo del corpo o misurare come e dopo quanto tempo il cervello riceve la relativa "informazione"; infatti l'esame si fa montando in testa gli elettrodi dell'encefalogramma e poi stimolando di volta in volta il nervo interessato (per i baep si sentono dei "click" in una cuffia; per i pev si guarda un televisore dove scorrono dei quadratini bianchi e neri; per i pess si danno delle scossette elettriche).

i pem sono diversi: la stimolazione avviene a livello corticale e la risposta si misura a livello periferico.

in ogni caso, l'esame non è doloroso; solo i PESS sono un po' fastidiosi perché consistono in una serie di scossette elettriche al polso o alla tibia (secondo i casi).. tutto qua!
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
lullaby91



Residenza: Mantova
Messaggi: 1467
MessaggioInviato: Mer Giu 04, 2008    Oggetto: Rispondi citando

per i pess personalmente non hanno dato il benchè minimo fastidio, i baep però non li ho fatti premendo niente, ma sempre con l' aghetto infilato nel cervello e con lecuffie che mandano a sinistra soffi e fischi e a destra tipo macchina da scrivere e viceversa)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN Segnala messaggio indesiderato
NNGN




Messaggi: 50
MessaggioInviato: Mer Giu 04, 2008    Oggetto: Rispondi citando

lullaby91 ha scritto:
per i pess personalmente non hanno dato il benchè minimo fastidio, i baep però non li ho fatti premendo niente, ma sempre con l' aghetto infilato nel cervello e con lecuffie che mandano a sinistra soffi e fischi e a destra tipo macchina da scrivere e viceversa)




Mi associo. Anche io ho subito la stessa tortura dei BAEP. Perché siamo sinceri, trattasi di vera e propria TORTURA. O almeno io l'ho vissuta così....
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
u3033




Messaggi: 123
MessaggioInviato: Gio Giu 05, 2008    Oggetto: Rispondi citando

Gli unici che ho fatto sono stati i PEV, la prima volta con gli elettrodi solo appoggiati alla testa, la seconda volta invece con gli aguzzi. Non fa male, sono piccolissimi, un pò come fare l'agopuntura..
L'unica cosa è che dopo aver osservato per 20 minuti lo schermo con quella scacchiera optical, ero alquanto allucinata...I frikkettoni dovrebbero provare l'esperienza lisergica del PEV, altro che LSD...
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
zahara



Residenza: MILANO
Messaggi: 87
MessaggioInviato: Gio Giu 05, 2008    Oggetto: Rispondi citando

io li ho fatti tutti quanti , non è nulla di tragico stai tranquilla ,per il resto hanno gia ben spiegato gli altri quindi ti faccio solo un in bocca al lupo...
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
lullaby91



Residenza: Mantova
Messaggi: 1467
MessaggioInviato: Ven Giu 06, 2008    Oggetto: Rispondi citando

NNGN ha scritto:




Mi associo. Anche io ho subito la stessa tortura dei BAEP. Perché siamo sinceri, trattasi di vera e propria TORTURA. O almeno io l'ho vissuta così....


ma guarda io ho un grande autocontrollo per questo genere di momenti, mi è bastato dirmi vai tranquilla non succede niente (ma lo sapevo già di dentro), quindi tortura direi di no...

quando lo raccontavo alle amiche che ti inseriscono gli aghi nel cervello per 2 ore erano a un pelo dallo sbocco -ansia-
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN Segnala messaggio indesiderato
lullaby91



Residenza: Mantova
Messaggi: 1467
MessaggioInviato: Ven Giu 06, 2008    Oggetto: Rispondi citando

zazie ha scritto:
Gli unici che ho fatto sono stati i PEV, la prima volta con gli elettrodi solo appoggiati alla testa, la seconda volta invece con gli aguzzi. Non fa male, sono piccolissimi, un pò come fare l'agopuntura..
L'unica cosa è che dopo aver osservato per 20 minuti lo schermo con quella scacchiera optical, ero alquanto allucinata...I frikkettoni dovrebbero provare l'esperienza lisergica del PEV, altro che LSD...


fantastica zazie
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN Segnala messaggio indesiderato
ale83




Messaggi: 79
MessaggioInviato: Ven Giu 06, 2008    Oggetto: Rispondi citando

prima che la nostra tazzi si inquieti troppo.... -felicissimissimo- -felicissimissimo-

sentir parlare di "AGHETTI" infilati NEL CERVELLO e di AGOPUNTURA in testa potrebbe ragionevolmente far pensare ad una specie di tortura cinese nella quale dei sadici, muniti di alabarde, tentano di guardare cosa c'è all'interno del cranio del povero paziente! -arrabbiato/cattivo- -arrabbiato/cattivo-

in realtà, faccio una premessa, io ho la FOBIA degli aghi, mi dà fastidio solo l'idea! ciò detto, gli elettrodi che ti mettono in testa per fare i PE non sono NULLA, sono proprio cosettine piccole piccole che non vedi e a malapena senti quando infilano.

quindi, massima tranquillità!!

tutt'al più è fastidiosa la stimolazione (elettrica per i PESS, uditiva per i BAEP, ecc.ecc.).. concordo anch'io che dopo venti minuti di scacchiera che si incrocia ti viene da vomitare!!!!!! -felicissimissimo- -felicissimissimo-
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
NNGN




Messaggi: 50
MessaggioInviato: Ven Giu 06, 2008    Oggetto: Rispondi citando

lullaby91 ha scritto:
ma guarda io ho un grande autocontrollo per questo genere di momenti, mi è bastato dirmi vai tranquilla non succede niente (ma lo sapevo già di dentro), quindi tortura direi di no...[



Hai ragione, ed infatti ho specificato che si trattava di una sensazione personale, dovuta al fatto che questo esame era l'ultimo di una lunghissima serie, per cui forse avevo ormai esaurito quell'autocontrollo di cui parli tu e che mi aiutato in tantissimi altri esami (ad es. il liquor).
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
dolcemary
affezionato


Residenza: lecce
Messaggi: 2134
MessaggioInviato: Sab Giu 07, 2008    Oggetto: Rispondi citando

io gli ho fatti tutti!non è niente di particolarmente strano vai !un pò di fastidio tuuto qua!
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
lullaby91



Residenza: Mantova
Messaggi: 1467
MessaggioInviato: Mar Giu 10, 2008    Oggetto: Rispondi citando

hai fatto bene ale, forse ho esagerato -azz-
si si vai tranquilla, una volta che prendi confidenza non è nulla!

te li hanno già fatti tazzi??
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN Segnala messaggio indesiderato
Mostra prima i messaggi di:   
Pagina 1 di 1
 

RISPOSTA VELOCE


 Inserimento non attivo. L'argomento è bloccato oppure non sei identificato.

Nuovo argomento   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.






Home PageEntra