EntraUsernamePassword
Connessione automatica ad ogni visita    
Registrati
Registrati
Linea diretta col dott. De Grandis
Neurologo risponde
Sostienici
Sostegno
Indice del forum » Sostegno, domande & risposte

Nuovo argomento      Rispondi
Dimensione testo Testo: AAA · AAA · AAA · AAA · |==| |====|

104/92 - 68/99 - Invalidità - Lavoro - Diritti Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 28, 29, 30 ... 82, 83, 84  Successivo
Le informazioni qui contenute sono a scopo puramente divulgativo e non devono sostituirsi alla consulenza di un medico o di altri operatori sanitari abilitati. Le nozioni e le informazioni su procedure mediche, posologie, e/o descrizioni di farmaci hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire la manualita' e l'esperienza indispensabili per il loro uso o la loro pratica.
Autore Messaggio
lafibula




Messaggi: 2
MessaggioInviato: Lun Mar 16, 2009    Oggetto: info Rispondi citando

mariaa ha scritto:
Devi andare all'asl di competenza e ritirare il modulo di richiesta
barra sia la casella per l'invalidità sia la casella per la disabilità
e consegna il tutto con la documentazione richiesta sempre all'asl dalla quale poi verrai chiamata per la visita
L'esito della visita ti verrà comunicato dopo qualche mese con la percentuale di invalidità
Una volta ottenuto il verbale dal quale si certifica sia l'invalidità sia la disabilità, se sei disoccupata devi recarti all'ufficio di collocamento per l'iscrizione anche tra le categorie protette.

Se non hai reddito o un reddito da lavoro dipendente inferiore a circa 4mila euro e ti riconoscono una invalidità superiore al 74% hai diritto a percepire l'indennità da invalido che ammonta a 248euro per il 2006. Se invece hai lavorato e hai maturato almeno 5 anni di contributi dei quali gli ultimi tre versati in maniera continuativa hai diritto alla pensione ordinaria di invalidità della quale non conosco l'importo ne il limite di reddito oltre il quale non si percepisce.

Nel frattempo il neurologo può rilasciarti una certificazione dalla quale si evince che sei affetta da un malattia cronica e con quella recarti all'asl per avere l'esenzione totale dai ticket sia sui farmaci sia sugli esami erogati dal SSN.

Questa è la procedura che ho seguito io qui in Campania, non so nelle marche se le cose sono diverse, ma per sommi capi penso proprio di no. Comunque il primo passo che devi fare è sicuramente quello per ottenere l'esenzione per non pagare il ticket sulle risonanze, poi recati all'asl e fatti indicare la procedura per il riconoscimento dell'invalidità e disabilità (che sicuramente è quella che ti ho descritto io.

Una volta che ti riconoscono l'invalidità fatti rilasciare dal tuo comune il contrassegno per parcheggiare nelle zone riservate: insomma prenditi tutto ciò che la legge ti riconosce. Se proprio bisogna essere malati allora meglio approfittare di tutte le agevolazioni che ci riconoscono

ciao Mariaa, sono francesco da Firenze e ho scoperto dopo quasi 3 anni di essere malato di (sm )ho letto tutto quello che potevo sul forum e ho trovato che mi ai aiutato tanttissimo. Ho fatto domanda alla mia asl per ottenere il permmesso per i disabili da parcheggiare con la macchina e per entrare nella zona protetta cioè nel centro città. chiaramente ho dovuto fare una visita ma senza problemi ho consegnato al dottore che mi visitava la lettera dove attestala la mia malattia e mi ha firmato la richiesta sono andato negli uffici competenti e mi hanno rilasciato i permessi. adesso ho fatto la richiesta sia per invalidità civile che la 104 per tentare di ottenere la pesione premetto che non lavoro più, avevo un'attività di orafo nel centro storico di firenze ma ho dovuto vendere tutto perchè non riuscivo più a gestirla, quindi non ho più un reddito l'unico lavoro che sono riuscito a trovare è stato di vincere un concorso all'università di firenze per insegnare oreficeria ma tutto per un lavoro precario di 90 ore cioè il tempo per il tuo insegnamento dopodichè tutto come prima vorrei sapere per favore se faccio bene a fare questa richiesta senza perdere i miei diritti ciao a presto.
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
Elena_Black




Messaggi: 737
MessaggioInviato: Lun Mar 16, 2009    Oggetto: Rispondi citando

Ciao ragazzi, è il mio primo messaggio qui e vi scrivo perchè ho le idee un po' confuse.

Sono stata diagnosticata nel 2006 come probabile SM e definitivamente dai miei neurologi lo scorso anno a fini di esenzione ticket per patologia. Negli ultimi due anni e mezzo ho avuto un incremento delle lesioni di circa 2/3 ogni semestre di cui "solo" 2 encefaliche, ho avuto finora 2 poussee trattate con cortisone per via orale senza grosse conseguenze se non la solita stanchezza cronica che nel mio caso si traduce spesso e volentieri in cali proteici che mi rendono difficile anche solo alzarmi dal letto e lavarmi i denti la mattina, difficoltà di concentrazione, di memoria, talvolta rigidità muscolari e articolatorie alle gambe, vista doppia per un paio d'ore e poche altre cosette non gravi ma comunque fastidiose, soprattutto in concomitanza con le terapie cortisoniche. Non ho una terapia fissa in quanto i miei neurologi non assegnano terapie in assenza di sintomi palesi.

Il mio problema ora è che dopo 2 anni di studio universitario per condizioni famigliari in via di aggravamento mi ritrovo costretta a cercare un lavoro per aiutare i miei e vista l'imprevedibilità della malattia e dei suoi sintomi vorrei avere la tutela della categoria protetta onde evitare che accada come mi è già successo che in seguito alla mia prima poussee mi lasciassero a casa in quanto non ero più in grado di svolgere la mia mansione.

Ho qualche possibilità secondo voi, dalle vostre e di altri esperienze, di ottenere la percentuale necessaria per accedere alle categorie protette? Sono molto preoccupata per questa cosa perchè l'urgenza di trovare un lavoro è abbastanza pressante.

Buona serata a tutti ^^
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
stella_marina



Residenza: (MI)
Messaggi: 256
MessaggioInviato: Mar Mar 17, 2009    Oggetto: Rispondi citando

Se la diagnosi è stata stabilita da esami e confermata da neurologi, secondo me non dovresti avere problemi per accedere alle categorie protette ti informo che la percentuale per detta categoria va tra il 34% al 66% di invalidità.
Benvenuta tra noi
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
Elena_Black




Messaggi: 737
MessaggioInviato: Mar Mar 17, 2009    Oggetto: Rispondi citando

già dal 34? quindi anche un 35% nel mio caso non è del tutto inutile! Per fortuna...

Sono stata all'inca della cgil poche ore fa e mi hanno dato un foglio da far compilare dal mio medico di base, a parte certe sigle che non conosco (notizie anamnestiche: a.f. a.p.r. e a.p.p.) nel resto avete consigli da darmi? tipo cosa far scrivere nella parte dell'esame generale... Si possono scrivere anche sintomi occasionali ma non fissi? anche i miei problemi alla schiena? (scoliosi, allontanamento e schiacciamento di vertebre che mi furono diagnosticati circa 4 anni fa)

ringrazio nuovamente e grazie per il benvenuto -sorriso-
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
stella_marina



Residenza: (MI)
Messaggi: 256
MessaggioInviato: Mar Mar 17, 2009    Oggetto: Rispondi citando

una volta che hai deciso di fare la domanda indica tutto quello che riguarda la tua salute, magari oltre ad allegare copia dei referti della SM e il certificato del medico di base, non sarebbe niente male allegare anche una bella relazione del neurologo sulla situazione che ti è capitata e come attualmente stai due certificati è meglio che one e non preoccuparti di portare alri documenti che riguardano la tua salute dopo tutto sono sintomi che hai. In bocca al lupo, vai tranquilla. un'abbraccio
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
pronto1



Residenza: venezia centro storico
Messaggi: 2410
MessaggioInviato: Mar Mar 17, 2009    Oggetto: Rispondi citando

stella marina ha scritto:
Se la diagnosi è stata stabilita da esami e confermata da neurologi, secondo me non dovresti avere problemi per accedere alle categorie protette ti informo che la percentuale per detta categoria va tra il 34% al 66% di invalidità.
Benvenuta tra noi


ciao guarda che qui da noi e penso anche su tutto il territorio nazionale l'iscrizione alle categorie protette parte da 45% sino al limite dell'invalidità lavorativa

IO HO IL 75% E SONO ISCRITTO ALLE CATEGORIE PROTETTE
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo Segnala messaggio indesiderato
Elena_Black




Messaggi: 737
MessaggioInviato: Mar Mar 17, 2009    Oggetto: Rispondi citando

Infatti leggo:

Liste speciali di collocamento
Le persone con invalidità accertata superiore al 45% possono iscriversi all'Ufficio del lavoro nelle liste speciali riservate agli invalidi civili.
Per iscriversi a quelle liste è tuttavia necessario sottoporsi ad una visita di accertamento delle capacità lavorative, ulteriore e diversa rispetto all'accertamento dell'invalidità. È necessario richiedere, presso la Commissione invalidi presente in ogni Azienda Usl l'accertamento ai fini della Legge 68/1999. Una volta in possesso di quel certificato è possibile iscriversi alle liste speciali di collocamento.
La certificazione di cui è in possesso non le dà diritto ad accedere ai benefici in parola a meno che non sia precisata un'invalidità superiore al 45%
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
Elena_Black




Messaggi: 737
MessaggioInviato: Mar Mar 17, 2009    Oggetto: Rispondi citando

stella marina ha scritto:
una volta che hai deciso di fare la domanda indica tutto quello che riguarda la tua salute, magari oltre ad allegare copia dei referti della SM e il certificato del medico di base, non sarebbe niente male allegare anche una bella relazione del neurologo sulla situazione che ti è capitata e come attualmente stai due certificati è meglio che one e non preoccuparti di portare alri documenti che riguardano la tua salute dopo tutto sono sintomi che hai. In bocca al lupo, vai tranquilla. un'abbraccio


Grazie ^^ Ho già contattato la mia neurologa per chiederle quando posso andare a farmi fare questo certificato infatti, sto aspettando che mi richiami perchè era occupata. è proprio specialista in SM, poi penso che spiegandole la situazione si riesca a mettere quanta più roba su questo certificato per avere più possibilità di ottenere quel 46%.

Non nascondo di essere preoccupata perchè la responsabile dell'inca mi ha detto che è successo che l'invalidità fosse rifiutata in soggetti che non presentano sintomi evidenti (come se la stanchezza cronica fosse una passeggiata, io poi credo di soffrire di repentini cali proteici e ciò me la acuisce ancora di più).

So che la mia situazione non è grave, non vorrei urtare la sensibilità di chi ha un'invalidità grave, ma essendo che sono "cresciuta" ai tempi dei precari e dei contratti da 2 mesi e poi a casa (e li ho anche subiti anche a causa della mia condizione di salute) purtroppo so come girano le cose e preferisco tutelarmi da tutti gli aguzzini che girano oggi giorno, specialmente ora che la crisi economica si fa sentire sul serio.
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
giovine




Messaggi: 31
MessaggioInviato: Dom Mar 22, 2009    Oggetto: Rispondi citando

ciao sile
scusa se insisto, ma so benissimo ,sulla mia pelle, che lavorare equivale a rinascere !!!
il collocamento obbligatorio non mi ha aiutato molto, ma ho potuto fare tutti i concorsi in quanto iscritto alle categorie protette ed ora lavoro nel pubblico !.
dipende da che regione sei, ce ne sono vari.

roberto
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
tonino968



Residenza: abruzzo
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Gio Mar 26, 2009    Oggetto: Rispondi citando

sto per avviare pratica invalidita civile per sclerosi multipla remittente, oltre iscrizione lista speciale per eventuale assegno di invalidita, posso fare domanda anche all'inps .grazie -molto felice-
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
schiele81
affezionato


Residenza: pineto
Messaggi: 1241
MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2009    Oggetto: Rispondi citando

lau ha scritto:
Grazie Tizy per la tua testimonianza, ma io vorrei che cambiassero i
criteri di giudizio, nel senso che dovrebbero essere uguali in tutta Italia
e non cambiare da asl ad asl. Fissare dei criteri che tutti i medici e tutte
le commissioni di invalidità possano seguire, in mlodo tale che se io ho avuto
un peggioramento mi sia riconosciuto sia che abito in Sicilia sia che abito nel
LAzio o in Piemonte. Se spetta la 104 art.3 comma 3 anche con l' invalidità del
50%, che spetti in tutte le regioni e non solo in alcune. Ma perchè non deve essere così?
Perchè deve essere tutto così diverso???? Perchè??????????
Grazie ancora. In questo momento che a mio marito hanno revocato il distacco
ad Enna, mi rendo conto di quanto bisogno ho di lui nel mio quotidiano, perchè
anche se deambulo autonomamente, tante cose non arrivo a farle, per la stanchezza,
per le vertigini, per i dolori e i bruciori che mi assalgono quotidianamente.
Quando lui farà rientro nella sua sede e mancherà da casa anche 3 gg., io come farò?
Mia figlia ha la scuola e il rientro, la danza 3 volte a settimana ed io non sempre mi sento
di guidare perchè mi piglia una stanchezza alle gambe e cominciano a tremare.
Non ho bisogno di qualcuno dietro tutto il giorno, è vero, ma sicuramente ho bisogno
di chi mi aiuta in qualcosa nel quotidiano e se mio marito non c'è, io non ho nessuno su cui
appoggiarmi. Sono disperata e queste leggi così a libera interpretazione non aiutano.
Scusate lo sfogo ogni tanto ci vuole.

ciao lau anch'io sono arrabbiatissima!
so che c'è gente che sta anche peggio di me e non ce l'ha il comma 3,ma anche a meservirebbe realmente,IO NON RIESCO DA SOLA A RAGGIUNGERE IL MIO NEURO,neanche con la'uto,sono 70 km,troppi per me!servirebbero al mio compagno per accompagnarmi,o a me riduzione di ore lavorative perchè,in effetti,npon sto molto bene.
Mi servirebbe lo scivolo,per le giornate no,in ciui devo uscire con la carrozzina(tipo in estate)..non ho agevolazioni fiscali,nulla...ho l'80% di invalidità pure..ma un ricorso non glielo levo nessuno...
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN Segnala messaggio indesiderato
ada



Residenza: milano
Messaggi: 269
MessaggioInviato: Gio Apr 09, 2009    Oggetto: Rispondi citando

MIA FIGLIA HA IL 75%DI INVALIDITA ORA HO FATTO DOMANDA DI AGRAVAMENTO CHIEDENDO ANCHE LA 104 PERCHE MIA FIGLIA NON RIESCE A CAMMINARE SE NON SI APOGGIA A QUALCUNO, PROPIO IERI SONO STATA CONVOCATA DALLA COMISSIONE CHE HA CHIESTO SE DEAMBULA DA SOLA E POI LE HA DETTO CHE ARIVERA A CASA LA RISPOSTA, PERCHE MI HANNO CHIESTO LE CARTELLE CLINICHE SE NON LE HANNO NEACHE LETTE?MI TOCCA LA 104 X ACOMPAGNARE MIA FIGLIA DAL NEURO? DAL FISIOTERAPISTA? A FARE GLI ESAMI?SONO FUORICASA 10 ORE E VIVO NEL ICUBO CHE E DA SOLA E NON SI ALZA, VI FARO SAPERE E COMUNQUE UN RICORSO NON GLI LO LEVA NESSUNO
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Segnala messaggio indesiderato
ada



Residenza: milano
Messaggi: 269
MessaggioInviato: Gio Apr 09, 2009    Oggetto: Rispondi citando

DOVREMMO RACCOGLIERE FIRME X AVERE I NOSTRI DIRITTI E VOCE IN CAPITOLO
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Segnala messaggio indesiderato
valentina83



Residenza: siena
Messaggi: 32
MessaggioInviato: Ven Apr 10, 2009    Oggetto: impaurita... Rispondi citando

ciao sono valentina,una nuova iscritta...ancora nn conosco molto bene questo forum e mi spaventa un po'....ho avuto il mio primo esordio a settembre 2008 nn immaginavo cosa potesse succedere..poi dopo una dianosi di sindrome demielinizzante arrivo' la parola chiave....sm...il terrore che ancora oggi nn riesco ad accettare la mia condizione....lavoro ma il mio datore e' un dittatore e nn gliene puo' fregare di meno se mi sento stanca o meno..oggi sono distrutta nn mi sento le forze adosso gli occhi mi bruciano e sono giu'...se qualcuno mi puo' dare una mano a superare ed accettare questa cosa facendola diventare parte integrante del mio essere ne sarei molto lieta...aiutatemi vi prego.... -tristezza-
piccolina83
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Segnala messaggio indesiderato
tizy71



Residenza: Arona
Messaggi: 814
MessaggioInviato: Ven Apr 10, 2009    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Piccolina .......
Mi rammarica sentire dalle tue parole tanta paura e tristezza.
Io sono Tiziana ho 38 anni a giugno e la sm dal 99'....sono sposata e ho una bellisiima bimba di 7 anni......
All'inizio anche io come te avevo molto terrore del futuro e delle prospettive di vita ..ma con il tempo poi impari a conviverci con questa compagna di avventure.....
Ci sono momenti brutti ...momenti bellissimi ...e altri in cui capisci che forse la malattia serve anche per saper amare di più....le cose e le persone che ci circondano tutti i giorni....
Io non sono nessuno per dirti cosa devi fare.... ma come te nel 2000 lavoravo in una ditta dove a nessuno gliene fregava se stavo male ..ogni volta che stavo in malattia a loro interessava solo sapere per quanti giorni dovevo stare a casa .....
Tanta , forse troppa gente ancora non conosce la Sm o le altre malattie simili alla nostra ....la stanchezza ,l'astenia , la rigidità,le parestesie ,le neuriti, la mancanza di equilibrio di forza ...problemi vescicali ,intestinali ....ti tolgono stimoli sia nel lavoro,che nella famiglia e come nella società che ci circonda...ma non per questo dobbiamo farci calpestare ...
Solo dopo quasi 7 anni dalla diagnosi ho scoperto che potevo chiedere l'invalidità civile e per mio dispiacere quando mi sono licenziata nel 2000 avrei potuto anche chiedere l'inabilità lavorativa e mi avrebbero dato almeno la pensione in base ai 15 anni di lavoro che avevo accumulato..invece nessuno mai mi aveva informata e così adesso quegli anni di contributi li avro' forse tra 60 anni...perchè sono passati i tempi di richiesta .....che schifo !!!!!

Cara Valentina spero di esserti stata un pò di aiuto .... qualunque cosa vorrai chiedere non farti problemi di nessun genere ,qui c'è tanta gente molto umana ,ben disposta e molto informata ....
Ti auguro una serena Pasqua ..
un abbraccio
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
giusi
affezionato


Residenza: Agrigento
Messaggi: 9824
MessaggioInviato: Sab Apr 11, 2009    Oggetto: Rispondi citando

Scusate!!non capisco sono stata riconosciuta invalida al 100%
ho fatto la domanda x la legge 104,
oggi mi e' arrivato l'esito , mi hanno riconosciuta in funzione della Legge 104 ART.3 comma 1.
Quali sono i miei diritti? E se mio marito può richiedere eventuali giorni di permesso?

grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
tanuccia66



Residenza: ROMA
Messaggi: 490
MessaggioInviato: Sab Apr 11, 2009    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Giusy , mi sembra che per avere i permessi lavorativi devi avere il comma 3.
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
giusi
affezionato


Residenza: Agrigento
Messaggi: 9824
MessaggioInviato: Sab Apr 11, 2009    Oggetto: Rispondi citando

E che altre agevolazioni si hanno!!
ma faro' il ricorso!!
grazie Tanuccia!
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
schiele81
affezionato


Residenza: pineto
Messaggi: 1241
MessaggioInviato: Mar Apr 14, 2009    Oggetto: Rispondi citando

giusi ha scritto:
Scusate!!non capisco sono stata riconosciuta invalida al 100%
ho fatto la domanda x la legge 104,
oggi mi e' arrivato l'esito , mi hanno riconosciuta in funzione della Legge 104 ART.3 comma 1.
Quali sono i miei diritti? E se mio marito può richiedere eventuali giorni di permesso?

grazie

assurdo giusy
perkè ci trattano cosi?
non ho parole
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN Segnala messaggio indesiderato
toni68



Residenza: abruzzo
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Dom Apr 19, 2009    Oggetto: Rispondi citando

ciao anche io ho la sm diagnosticata 2 mesi fa ,dopo 12 anni di trascuratezza da parte medica -irremovibile- -pianto/molto triste-
Top
Profilo Invia messaggio privato Segnala messaggio indesiderato
Mostra prima i messaggi di:   
Pagina 29 di 84 Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 28, 29, 30 ... 82, 83, 84  Successivo
 

RISPOSTA VELOCE


 Inserimento non attivo. L'argomento è bloccato oppure non sei identificato.

Nuovo argomento   Rispondi






Home PageEntra